SEGUICI SU

fobie

Paura di guidare l’auto

Anche quest’anno per il mese di agosto hai la possibilità di fare una prima Consulenza Psicologica via Skype di 50 minuti gratis!

 In fondo all’articolo troverai un box da compilare per prenotare la tua consulenza gratuita.

 

fobia-auto-ipnosi-strategica-300x200L’anno scorso ho scritto un articolo per descrivere in cosa consista questa iniziativa e ho raccontato la storia di Dario.

Qualche giorno prima di partire per la vacanze Dario ha iniziato ad avere paura di stare male mentre è alla guida della sua auto arrivando perfino a pensare di rinunciare alla vacanza proprio a causa di questo problema(clicca qui per leggere l’articolo) .

 Dopo aver pubblicato quell’articolo sono stato contattato da Marco(nome fittizio per proteggere la privacy) che dopo averlo letto mi ha chiesto aiuto per lo stesso problema: la paura di guidare.

Marco ha sempre guidato senza alcun problema ma da qualche mese, a seguito del licenziamento dal lavoro, ha iniziato ad avere problemi a guidare e nello specifico ha sviluppato la paura di attraversare le gallerie.

Quello di cui ha paura è di rimanere bloccato in galleria a seguito di code o incidenti e di stare male senza poter far nulla per uscire dalla situazione.

Paura di guidare l’auto cosa fare

 

skype-consulenza-on-line-ipnosi-strategicaUna volta capita la struttura del problema di Marco e dopo aver parlato sul come fare per superare questa situazione, decidiamo di sentirci a distanza di qualche giorno via Skype così da potergli insegnare una procedura da utilizzare per superare la paura di stare male in galleria.

Come scrivevo nell’articolo dell’anno scorso in questi casi dove la paura di stare male è così forte da portare una persona ad evitare le situazioni, è necessario insegnare una procedura che aiuti la persona a sviluppare in ipnosi l’abilità di essere maggiormente sereni, allontanando i pensieri negativi e l’agitazione che ne consegue.  

Come nel caso di Dario anche Marco ha ripetuto più volte la procedura che gli ho insegnato ed è riuscito a superare il problema. Al termine delle vacanze mi ha scritto per tenermi informato riguardo i suoi progressi e per chiedermi di vederci di persona per parlare di altre situazioni in cui voleva migliorare.

Paura di guidare l’auto come superarla

 

serenamente-ipnosi-strategica-Manuel-Mauri-1024x648-300x189La paura di viaggiare sia in auto che in aereo è molto diffusa, nel corso dell’ultimo anno ho visto diverse forme in cui questa si può manifestare.

In alcuni casi come quello di Marco e Dario la consulenza psicologica via Skype aiuta chi ad esempio non riesce a muoversi e cerca un aiuto per superare questa situazione invalidante.

Qualche mese fa ho messo anche a disposizione gratuitamente una registrazione base di ipnosi per aiutare a calmare la mente e ritrovare la serenità( se non l’hai ancora scaricata clicca qui) .

Spero con queste due risorse possano esserti di aiuto  per viaggiare libero dalla paura e goderti serenamente le vacanze.

A presto!

Dott. Manuel Mauri

COMPILA IL FORM DI RICHIESTA PER ACCEDERE ALLA TUA CONSULENZA GRATUITA!

 

Il Tuo Nome (Richiesto)

La Tua Email (Richiesta)

Giorno Desiderato

Orario

Richiedo una Consulenza Gratuita via Skype

Il Tuo Messaggio


Dichiaro di essere maggiorenne e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.

Riservatezza trattamento dati ai sensi della Legge 675/96.
Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati e saranno utilizzati esclusivamento dallo Psicologo consulente unicamente per lo svolgimento della attività professionale connessa alla richiesta dell'utente e che in nessun caso saranno diffusi o resi noti a terzi.
Le richieste di consulenza considerate non pertinenti a quanto offre il sito non saranno prese in considerazione, inoltre in presenza di richieste ritenute non adeguate allo svolgimento tramite le modalità previste nel sito, sarà suggerito rivolgersi a professionisti del settore per un sostegno psicologico non virtuale.
Le informazioni personali di chi accede a questo servizio sono considerate confidenziali e saranno tutelate a norma di legge, secondo quanto stabilito dal Codice Deontologico degli Psicologi Italiani e secondo quanto scritto dallo stesso Ordine nelle Linee Guida per le prestazioni psicologiche via Internet e a distanza.
Ribadiamo che i minori non sono autorizzati ad accedere a questo servizio di consulenza psicologica online.
Le email o le prenotazioni inviate dall'utente, una volta esaurita la procedura di consulenza, saranno automaticamente distrutte.
Pertanto, ai sensi degli articoli 9-10-11-12-13-e 14 della Legge citata si autorizza www.ipnosistrategica.it a raccogliere, registrare ed utilizzare i dati.

 

 

Ciao,

sia l’ansia in generale che le forme che può assumere come ad esempio le fobie, sono considerati disturbi basati sulla paura.

Ho paura di far male all’esame ed entro in ansia, ho paura di qualcosa di assolutamente non pericoloso, ad esempio le lucertole, ed inizio ad evitare di uscire di casa quando c’è il sole sviluppando una fobia per le lucertole(questo delle lucertole è un caso reale che sto seguendo in questo periodo) .

Cosa fare di fronte alla paura?
Hai notato l’immagine che ho messo all’inizio di questo post?

Rappresenta la rat-race(la corsa del topo) e viene utilizzata come metafora da Robert Kiyosaky, uno scrittore metà giapponese metà americano che parla di investimenti ed imprese.

Cosa centra con l’argomento di cui ti parlando?

Kiyosaky oltre ad essere uno scrittore che è da più di 4 anni di seguito nella lista dei bestsellers del New York Times è stato anche un soldato in vietnam e successivamente titolare di diverse aziende.

Nei suoi libri parla sempre del suo approccio alla paura e del fatto che la paura sia qualcosa che tutti noi proviamo e sia sana; la differenza tra una persona ed un altra è nel come vive la paura.

Per Kiyosaky infatti le possibili alternative di fronte alla paura sono solo 2:

  • la tranquillità
  • la libertà dalla “paura della paura”
La rat-race è una metafora della tranquillità;

se davanti alla mie paure cerco di evitare di affrontarle inizialmente starò bene per poi trovarmi però ingabbiato dentro la paura della paura che in molti casi mi paralizzerà rinchiudendomi dentro confini sempre più ristretti.

Ad esempio molte persone mi dicono: “Si sto bene adesso che non vado più al supermercato, prima infatti avevo paura di stare male e svernire adesso ci va mio figlio per me e sono più tranquilla“.

La libertà dalla “paura della paura” parte invece dalla consapevolezza che ho paura e dalla consapevolezza che la cosa più importante non è fare una brutta figura all’esame ma invece fare qualcosa per essere liberi dalla paura della paura, inidipendentemente dal risultato.

Nei sui libri Kiyosaky parla spesso di come la paura principale delle persone sia quelle di essere giudicata o di fare errori e di come questo sia in contrasto con quello che l’esperienza ci insegna e che a volte dimentichiamo; impariamo sbagliando.

Ciao,
Manuel

 

RIMANETE CONNESSI