SEGUICI SU

nardone

Ciao
Come promesso introduco una serie di strumenti che normalmente non vengono considerati ne tantomeno conosciuti da chi propone diete..

creare dal nulla..

nardoneAlcuni anni fa dopo la laurea in Psicologia, mi sono trasferito ad Arezzo per studiare con Giogio Nardone, al Centro di Terapia Strategica.

Tutto è iniziato con il tirocinio che sarebbe dovuto durare un anno e poi ho iniziato la suo scuola di specializzazione e sono stato li per 3 anni..

Se non conosci il lavoro di Nardone sappi che ha “modellato”;-) a piene mani dal lavoro di Erickson e ha sistematizzato alcune prescrizioni e tecniche di comunicazione suggestiva arrivando a formulare un modello di terapia breve strategica.

E diventato molto famoso grazie al suo modello breve che, in alcuni pazienti, genera risultati in poche sedute(meno di 10), almeno per quello che ho avuto la possibilità di vedere in quegli anni..

Incuriosito da quello che avevo sentito mi sono trasferito lì a studiare per passare più tempo possibile a “modellare” lo stile di terapia di Nardone.

Al’interno delle sue tecniche una parte importante rivestono le prescrizioni terapeutiche confezionate da Nardone secondo il libro dei 36 stratagemmi.

“Creare dal nulla” è infatti uno degli strumenti utilizzati da Nardone introdurre un cambiamento nelle percezioni delle persone..

Secondo il suo modello che fa riferimento al costruttivismo radicale, non esistono le cose in se(il cane ad esempio) ma il significato che gli attribuiamo( paura, rabbia, dolore, gioia).

E’ importante quindi “rompere” la nostra percezione-reazione allo stimolo, ad esempio cibo= mi devo abbuffare” attraverso delgli stratagemmi..

nel caso della dieta..

Se ti ricordi ti ho chiesto di imparare a sentire dando un voto alla tua fame ogni volta che mangi(è tutto in questo post)

 

In questo caso abbiamo creato dal nulla una scala che interrompe lo schema abituale di tante persone che non sentono più lo stomaco..

Mangiano scollegati dai propri sensi, e non sentono davvero quando fermarsi

Chiedendoti di dare un voto alla tua fame ogni volta che mangi un boccone innanzitutto ti fermi e te lo gusti perchè devi pensare al voto, in secondo luogo riprendi il controllo piano piano con le sensazioni del tuo stomaco invece che ignorarle.

p.s. ricordati sempre che le prescrizioni che ti sto spiegando a mò di esempio non bastano da sole , ma vanno inserite all’nterno di un piano terapeutico specifico tra te e il tuo psicologo, la ciliegina sulla torta;-)!

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Ciao
Manuel

2 2069

Ciao,

La tua famiglia di che modello è?
Nel mese di maggio/giugno abbiamo fatto degli incontri per genitori a Merate dal titolo “Genitori e figli :strumenti per il benessere psicologico”.

In questo tipo di incontri coinvolgiamo i partecipanti a confrontare diversi modelli di interazione familare e riconoscersi in uno di questi modelli:

  • iperprotettivo
  • democratico-permissivo
  • sacrificante
  • intermittente
  • delegante
  • autoritario
Perchè parli di modelli?

 

modelli di famigliaMilton Erickson aveva dedicato moltissimo della sua ricerca e sperimentazione in ipnosi per aiutare le famiglie, basta leggere “Cambiare con le famiglie” ed. Astrolabio e “Terapie non comuni

Giorgio Nardone, ha semplificato i concetti ericksoniani in 6 modelli di organizzazione della comunicazione genitori-figli chiamandoli appunto “modelli”.

Tu in quale ti ritrovi?
  • Iperprotettivo: i genitori si sostituiscono ai figli considerati fragili;
  • Democratico-permissivo: genitori e figli sono amici
  • Sacrificante: i genitori si sacrificano costantemente per dare il massimo ai figli e vicersa
  • Intermittente: i membri della famiglia oscillano da un modello all’altro
  • Delegante: i genitori delegano il loro ruolo di guida
  • Autoritario: i genitori esercitano il loro potere in modo deciso e rigido

Se vuoi saperne di più leggi il testo che scorre senza troppe complicazioni:

“Modelli di famiglia”
ed. Ponte alle Grazie
Autori: Nardone, Giannotti, Rocchi

Ciao
Manuel

 

 

http://oknotizie.alice.it/go.php?us=20d152b179dfba1a

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

RIMANETE CONNESSI